PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE TERRAZZI

Il terrazzo, come il giardino, deve essere in sintonia con le persone che lo abitano. Una progettazione puntuale ti aiuta a realizzare un terrazzo da sogno immerso nel verde.

Trasformare il terrazzo in un giardino? È un’ottima idea. Un bel terrazzo fiorito, allestito con
fioriere di qualità e piante da terrazzo, è un plus che rende meno grigia la vita in città e al
contempo aumenta il valore delle proprietà. Oggi sono disponibili sul mercato diverse
possibilità e soluzioni per trasformare tetti e terrazzi in veri e propri giardini pensili. Tra l’altro
è in vigore un incentivo, il cosiddetto Bonus Verde, che ti garantisce una detrazione Irpef sulle
somme spese per i lavori sul tuo terrazzo.

Progettazione e realizzazione terrazzi
Per ottenere risultati concreti e duraturi è bene affidarsi a un’impresa specializzata in
progettazione e realizzazione terrazzi. Perché progettare un terrazzo? Perché piccolo o grande
che sia, sul terrazzo non andrebbero sprecati nemmeno pochi centimetri di spazio. I risultati
migliori li puoi ottenere dedicando al terrazzo la stessa accuratezza che normalmente
riserveresti a una stanza della casa. La progettazione terrazzi deve, infatti, rispondere a
molteplici necessità: organizzare gli spazi, tutelare la privacy, dimensionare gli impianti,
controllare il deflusso delle acque, individuare i materiali, disegnare le pavimentazioni,
selezionare l’arredo terrazzo e i contenitori, progettare fioriere su misura e infine scegliere le
piante da terrazzo.

Piante da terrazzo
Non esiste una categoria “piante da terrazzo”, ma esistono senz’altro piante più adatte di altre
a crescere in contenitori posizionati anche a piani alti, quindi esposte a condizioni di sole e
vento talvolta proibitive. Il rampicante da terrazzo più utilizzato e affidabile è senz’altro il falso
gelsomino (Trachelospermum jasminoides) ma non è l’unico. Anche il glicine (Wisteria sinensis)
o il caprifoglio (Lonicera caprifolium) possono adattarsi bene a pergole e pilastri di un roof garden.

Nella scelta delle piante sono fondamentali la selezione di contenitori adeguati e il
rispetto delle esigenze della pianta. Se il nostro terrazzo è rivolto a sud, ad esempio, è
sconsigliabile inserire un acero giapponese (Acer palmatum), che non tollera il sole
pomeridiano ma gradisce la delicata luce del mattino. Piante annuali e erbe aromatiche
crescono bene anche in piccole fioriere da pochi litri, mentre arbusti e alberi sono decisamente
più esigenti in fatto di dimensioni. Gli alberelli ornamentali adatti al terrazzo fiorito sono
diversi, ne citiamo qualcuno: Lagerstroemia indica, melograno (Punica granatum), ibisco
(Hibiscus syriacus). Un bravo garden designer può individuare facilmente le piante da terrazzo
adatte alle tue esigenze e al tuo gusto.

Verde Pensile
Per verde pensile si intende normalmente un giardino che non affonda le radici nella piena
terra ma che poggia sopra un solaio. Ad esempio, la porzione di verde costruito sopra la soletta
dell’autorimessa interrata è un tipico esempio di giardino pensile. Ma l’espressione “verde
pensile” identifica anche una tecnica di bioedilizia e un sistema tecnologico completo per la
costruzione di giardini. Tale sistema di “copertura a verde pensile” viene regolamentato da un
protocollo ufficiale (Norma UNI 11235) che stabilisce linee guida, stratigrafie, filtri, carichi,
membrane, coefficienti di deflusso, proprietà del substrato.

Vasi standard e fioriere su misura
Sul mercato oggi si trovano vasi e fioriere di ogni misura, colore e tipologia. Tralasciando i vasi
in plastica stampata, che si deteriorano dopo poco tempo, sui terrazzi si possono utilizzare con
successo le fioriere in resina, leggere e resistenti agli sbalzi termici. Una fioriera in resina
100x40x40 cm è sufficiente ad esempio per ospitare una pianta rampicante per molti anni
prima di essere rinvasata. Se vuoi arredare il terrazzo con la stessa cura che riserveresti a una
qualsiasi altra stanza della casa puoi affidarti a un professionista che può disegnare le fioriere
su misura per il tuo spazio e farle costruire a un artigiano in modo che siano durevoli nel
tempo.

Le fioriere su misura possono essere costruite in acciaio inox, lamiera zincata, acciaio
corten o alluminio e poi verniciate a polvere del colore desiderato. Le fioriere in alluminio sono
quelle che danno le maggiori garanzie di durata nel tempo.