RIFUGIO VERDE NEL CUORE DI MONZA

RIFUGIO VERDE NEL CUORE DI MONZA

DOVEMonza
TIPOLOGIAGiardino
SUPERFICIE350 mq
CRITICITÀMuro antiestetico

Circondati dalla bellezza in ogni momento: un giardino rigoglioso e smart per lavorare e rilassarsi.

SITUAZIONE INIZIALE
TAVOLE DI PROGETTO E 3D

[/vc_column_text]

REALIZZAZIONE

Se la pandemia da Covid-19 ci ha lasciato qualcosa di positivo è certamente lo stimolo che ha dato a molti a ripensare ritmi e spazi di vita, rivalutando la bellezza di stare in mezzo al verde non solo nel tempo libero, ma soprattutto nella vita di tutti i giorni, anche quando si è a casa impegnati nello smart working.

È dal desiderio di creare un’oasi verde in cui essere circondati dalla natura in ogni momento che è nato il progetto di un giardino piccolo ma curatissimo, in cui gli spazi sono stati disegnati per ottenere la massima fruibilità.

Portare bellezza e armonia laddove c’era soltanto cemento e terra brulla (vedi foto della “situazione iniziale”), questa è stata fin da subito la mission progettuale. Il contesto è infatti quello di una nuova palazzina dalle linee moderne, e il giardino è stato creato ex novo modellando il terreno per ottenere un effetto piacevolmente movimentato. Un tappeto erboso di essenze microterme circonda aiuole rialzate in cui arbusti dai volumi differenti si combinano a piante erbacee e ricadenti.

Alla scoperta di un giardino disegnato per stupire in ogni stagione. Dall’orto al laghetto, fino al pergolato dove rilassarsi o lavorare circondati dalla natura.

Non mancano un albero dalle dimensioni importanti come punto focale (un esemplare di Zelkova carpinifolia) e un orto giardino rialzato (la struttura dalle linee tondeggianti è in acciaio corten), non solo bello da vedere, ma anche utile e produttivo. La selezione arborea è particolarmente originale e include una Koelreuteria paniculata di grandi dimensioni e vari arbusti e alberature multitronco (Lagerstroemia, Camellia, Osmanthus, …)

La zona living è caratterizzata da un pergolato in legno realizzato su misura, così come la pavimentazione. La criticità di un muro perimetrale antiestetico e non perfettamente diritto è stata risolta con l’applicazione di una griglia in legno su cui sono stati fatti arrampicare glicini, rose, clematidi e gelsomini officinali. Un laghetto in cui prosperano ninfee, iris d’acqua e piccoli pesci completa l’ambiente regalando una sensazione ancora più forte di immersione nella natura.

× Come possiamo aiutarti?