VILLA CON GIARDINO A MONZA

DOVEMonza
TIPOLOGIAVilla con giardino
SUPERFICIE750 mq
CRITICITÀricostruzione integrale

Ripensare da zero il giardino di una villa, e poi realizzarlo in ogni sua parte, è una delle imprese più entusiasmanti che possa capitare a chi progetta giardini.

VISUALI E CRITICITA'
SCELTI IN VIVAIO

L‘edificio in questione è una villa Novecentesca a Monza con giardino sui quattro lati, a pochi metri dalla celebre Villa Reale realizzata dal Piermarini. Quando visitiamo per la prima volta il giardino, nell’estate 2020, l’area non gode di particolare salute e l’unico albero degno di questo nome è un vecchio tiglio.

La committenza, una giovane coppia, ci affida l’incarico di elaborare un layout completamente nuovo e suggerisce le prime funzioni; in cima ai desideri una grande piscina con cucina esterna e area feste, poi spazi pensati per il gioco dei figli e un riparo per le automobili. Tutto quello che gravita intorno è una tela bianca ancora da dipingere. Il concept viene elaborato a settembre 2020 dopo un attento studio delle visuali dall’interno delle stanze della casa ma anche tra punti diversi del giardino stesso.

L’impianto verde prevede un consistente inserimento di alberi, siepi, arbusti, essenze rampicanti, masse di erbacee perenni e piante in contenitore; ovviamente non manca una vasta area di tappeto erboso per consentire gioco e libero movimento a grandi e piccoli. Secondo le intenzioni, il nuovo giardino dovrà trasmettere l’idea di un luogo contemporaneo con richiami al giardino classico; in linea con la natura del luogo e con i gusti dei committenti.

Le alberature principali vengono selezionate con estrema cura, di preferenza piante di dieci o venti anni di età con struttura multitronco per trasmettere maggiore naturalezza. In particolare gli esemplari scelti in vivaio sono un imponente Quercus Ilex (leccio) a ceppaia, un Punica granatum (melograno) dalla struttura particolarmente interessante; una Gleditsia triacanthos ‘Sunburst’ dal fogliame giallo intenso e dal fusto contorto. Una vera chicca è la siepe alta di Camellia sasanqua a fiore semplice rosso.

Intorno si sviluppa un planting di arbusti e masse di perenni fiorite in forma libera – peonie, anemoni, persicarie, verbene, agapanti – che si alternano tra la primavera e l’autunno regalando dinamicità al giardino. I colori prediletti sono il bianco e il viola, con tocchi di rosso e giallo.

STUDIO MASSE VERDI
PIANO DI PIANTAGIONE

CANTIERE IN CORSO!

inprog-retro