HYDRANGEA ARBORESCENS

L’ortensia Annabelle è la più amata da garden designer e paesaggisti, un’icona del landscape design che non può mancare in giardini classici e moderni.

La specie che risponde al nome di Hydrangea arborescens ha poche cultivar ma di peso, tutte sorelle della capostipite ‘Annabelle’. Non è difficile capire perché proprio questa sia stata la primissima ortensia ad essere introdotta in Europa, nel 1736: è splendida. La combinazione di fronde aggraziate e infiorescenze leggere e vaporose, l’hanno resa in pochi anni una pianta di culto tra appassionati e addetti ai lavori.

L’areale di distribuzione nativo di Ortensia Annabelle è una garanzia di rusticità e adattabilità e ripercorre la costa est degli Stati Uniti. Dalle woodland della Florida ai margini delle foreste di latifoglie dei Monti Appalachi, su fino allo stato di New York e ai boschi dell’Illinois; è qui che ‘Annabelle’ è stata scoperta per la prima volta nel 1910.

Hydrangea arborescens 'Incrediball'

Una siepe di ‘Annabelle’ trasforma e illumina anche il vialetto più anonimo e dimenticato all’interno di un giardino

Come usarla in giardino
La sua versatilità ne rende semplice il posizionamento in giardino, dagli angoli ombrosi e appartati agli spazi aperti e assolati. H. arborescens è bella anche come esemplare isolato, ma diventa spettacolare quando viene usata in massa e il suo morbido portamento può appagare pienamente la vista. Una siepe di ‘Annabelle’ trasforma e illumina anche il vialetto più anonimo e dimenticato all’interno di un giardino. E puoi abbinarla facilmente con decine di arbusti bassi ed erbacee perenni – come pitosforo nano, abelie, heuchera, felci, anemoni – per rendere completa e strutturata la bordura.

Attenti alla potatura
I cultori di questa pianta amano potarla quasi raso terra. In questo modo l’ortensia produce infiorescenze enormi in estate, ma c’è un prezzo da pagare; i nuovi fusti, cresciuti in fretta, faranno fatica a sorreggerle e dovrai mettere un tutore.

Questa eccessiva tendenza a “ricadere” viene vista da alcuni come un grosso limite, ma ad altri la cosa non dispiace affatto; questa caratteristica viene sfruttata piantando l’ortensia sopra muretti, in posizioni sopraelevate o in grandi vasi, per un sicuro effetto scenico.

Hydrangea arborescens 'Incrediball' - Proven Winners

Annabelle e le sue sorelle
Odio e amore? L’ortensia Annabelle divide gli appassioanti. Qualunque sia il vostro sentimento a riguardo, sappiate che esiste una versione migliorata di Annabelle; il suo nome è ‘Incrediball’ (o anche ‘Strong Annabelle’) ed è geneticamente attrezzata, con internodi corti e robusti, per sorreggere il peso di grandi fiori. Per non parlare della variante rosè, ‘Invincibelle’ (o anche ‘Pink Annabelle’), sul mercato da qualche anno: abbastanza anonima persa singolarmente, è deliziosa se piantata in grandi macchie. Scopri le altre specie del genere Hydrangea

Hydrangea arborescens 'Invincibelle' - Proven Winners

SCHEDA

NOME
Hydrangea arborescens
FIORE
Grande corimbo prima piatto e verde lime, poi più globoso e bianco puro.
FIORITURA
Da maggio a settembre
POTATURA
Fiorisce sui rami dell’anno, si pota a fine inverno
CULTIVAR
‘Annabelle’, ‘Incrediball’, ‘Invincibelle’