PICCOLO GIARDINO DI CITTĂ€

DOVEMilano
TIPOLOGIAGiardino
SUPERFICIE50 mq
CRITICITĂ€Molto cementificato

Dare intimitĂ  a un angolo verde in pieno contesto urbano: una sfida non semplice, ma molto stimolante.

TAVOLE DI PROGETTO E VISTE

PRIMA

Una deliziosa palazzina in stile inizio Novecento circondata da alte costruzioni. Il contesto in cui ci viene chiesto di intervenire è il piccolo retrogiardino, purtroppo così assediato dal cemento da risultare assolutamente inospitale. Le richieste della committenza sono di farlo ritornare alla sua vocazione originaria di oasi verde e di salvaguardarne l’intimitĂ .

La sfida non è semplice. Le criticitĂ  maggiori riguardano lo spazio esiguo e l’eccessiva cementificazione che ha trasformato l’area su cui andremo ad agire in un giardino pensile. SarĂ  necessario dunque risolvere all’origine i problemi di drenaggio, oltre che schermare la zona dalla visuale dei palazzi circostanti, donando privacy anche a un terrazzino di cui la struttura è dotata.

Un altro problema che ci viene chiesto di risolvere è il rinverdimento di un muro che costeggia lo stretto vialetto carrabile di accesso, assolutamente antiestetico.

Per il nostro intervento abbiamo utilizzato un terriccio ad alta permeabilitĂ  specifico per giardini pensili e abbiamo curato in modo particolare il drenaggio. Valutando l’esposizione abbiamo scelto accuratamente le piante per andare a creare un giardino di ombra luminosa che coniugasse privacy e piacevolezza, risultando rigoglioso e accogliente.

Abbiamo curato anche la piantumazione di specie selezionate all’interno di una fioriera su misura posizionata accanto alla scala che porta al terrazzino per ingentilirlo ed esaltare l’effetto giardino.

Per il muro che costeggia il vialetto di accesso abbiamo optato per un Ficus pumila, un rampicante che si aggrappa semplicemente senza bisogno di sostegni o strutture perchĂ© lo spazio è davvero limitato. Inoltre questa pianta regala proprio l’effetto rigoglioso che cercavamo e si armonizza perfettamente con il piccolo giardino che ora valorizza a pieno questa preziosa costruzione d’epoca.

WORK IN PROGRESS

REALIZZAZIONE

× Come possiamo aiutarti?